Comune di Bitonto

Esenzioni e riduzioni Tares: domande anche tramite Caaf e Patronati

Le domande per ottenere la riduzione o l’esenzione per la Tares potranno essere presentate anche rivolgendosi direttamente ai Caaf e ai Patronati.
È quanto concordato questo pomeriggio a Palazzo di Città in uno specifico incontro tra l’Amministrazione comunale e i referenti dei centri di assistenza fiscale operanti in città.
I cittadini interessati, dunque, avranno da domani un canale alternativo all’Ufficio Tributi del Comune per la consegna dei moduli, in distribuzione già da venerdì e scaricabili dal sito internet comunale, con i quali richiedere la riduzione dell’importo da pagare per la tassa rifiuti o l’esonero dal pagamento, nei casi previsti dal Regolamento Tares.
Le domande vanno presentate entro il prossimo 27 febbraio.
All’incontro odierno, convocato dall’assessore alle finanze, Michele Daucelli, affiancato nell’occasione dal dirigente del Settore finanziario, Andrea Foti, dalla funzionaria del Settore finanziario, Nadia Palmieri, e dal collaboratore del Sindaco, Pasquale Castellano, hanno partecipato i rappresentanti di undici Caaf/Patronati: Ugl, Uil, Cgil, Mcl, Cisl, Labor-Aic, Epaca, Patronato Labor, Ugl Enas, Acli e Cnai-Sials.
“I contribuenti – spiega Daucelli – potranno rivolgersi a qualunque Caaf e Patronato, indipendentemente da quelli che hanno risposto alla convocazione odierna. Grazie alla loro preziosa collaborazione, confidiamo di rendere il più agevole possibile la presentazione delle domande di esonero e riduzione per la Tares, riducendo le code e i tempi di attesa per chi si rivolge all’Ufficio Tributi comunale”.