Comune di Bitonto

Bitonto ricorda Nicola Rossiello, allenatore di tanti giovani calciatori...

Il compianto professor Nicola Rossiello, allenatore bitontino prematuramente scomparso nel 1971 a soli 35 anni, sarà ricordato durante una manifestazione che prevede tra l'altro la riqualificazione della lapide commemorativa a lui dedicata nel 1978.
All'iniziativa, voluta fortemente dal cognato Michele Moretti e dal giornalista Nicola Lavacca, parteciperanno il sindaco Michele Abbatichio e l'assessore allo sport Domenico Nacci.
Durante l'evento, in programma allo stadio "Città degli Ulivi" domani, giovedì 29 maggio, alle ore 18, la lapide in memoria di Nicola Rossiello installata sulla parete dei vecchi spogliatoi e lasciata per anni in stato di abbandono, verrà riposizionata sulla parte laterale della tribuna coperta in modo da renderla visibile a tutti.
Bitonto rende così il giusto tributo alla figura di Nicola Rossiello, che su quel campo allora in terra battuta (diventato poi stadio “Città degli Ulivi”) svolse quotidianamente con passione, impegno e dedizione la sua preziosa e significativa attività di allenatore-educatore di calcio allo stato puro rivolta a tanti giovani della nostra città, alcuni dei quali intrapresero poi una brillante carriera sportiva.
I promotori dell’iniziativa e l’Amministrazione comunale invitano alla manifestazione tutta la cittadinanza, in particolare gli amici e gli ex calciatori che da ragazzi hanno avuto insegnamento da Nicola Rossiello.