Comune di Bitonto

Domenica 5 ottobre 2014 | ore 12
Terrazza del Torrione Angioino, Bitonto

Presentazione del libro
"Suite per archi e voto di scambio - Manuale per politici visionari"
di Carmela Formicola

Intervengono:
on. Pina PICIERNO | europarlamentare
Michele ABBATICCHIO | sindaco di Bitonto
Carmela FORMICOLA | autrice del libro
Presenta:
Tommaso FORTE | giornalista

In "Suite per archi e voto di scambio - Manuale per politici visionari" Carmela Formicola racconta l’ironia dei “voti comprati”.

Carmela Formicola, giornalista e capocronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, autrice del libro inchiesta “L’Eclissi - Rogo di Bari” sull’incendio del Teatro Petruzzelli e di un racconto sui minorenni mafiosi di Bari vecchia, per la Florestano Edizioni ha già pubblicato il fortunato romanzo “Quando suonavo il jazz”.

Nel suo nuovo libro la giornalista Formicola. Racconta aneddoti e curiosità della politica, “quella sana”, capace di comprare i voti per vincere le elezioni. In sostanza, i casi di cronaca nazionale non coinvolgono solo il Mezzogiorno d’Italia, ma anche il Centro e il Nord Italia. Quindi, per ri-aggiudicarsi la poltrona e la fascia tricolore, l’atto politico è “acquistare” il consenso elettorale.
“Suite per archi e voto di scambio” è un breve racconto di fantapolitica. Alla vigilia del ballottaggio, l’amministrazione uscente si interroga sul vertiginoso calo di consenso registrato al primo turno elettorale. Come ribaltare il verdetto delle urne? Dopo estenuanti trattative Sindaco e Assessori  giungono all’unica strategia possibile: i voti bisognerà comprarli. Esistono tuttavia vari modi, e alcuni davvero fantasiosi, per vincere una campagna elettorale.
Ma non cercate un luogo o un tempo per inquadrare questa storia, né giocate a riconoscere profili di uomini politici più o meno famosi perché potreste trovarli tutti o non trovarne nessuno. Questo “manuale” è piuttosto la metafora della centralità e del margine, la surreale interpretazione dei guasti (e delle gioie) del Potere.

Un libro di fantasia, ispirato al mondo della politica, il mondo del potere e i meccanismi che portano una persona a voler diventare qualcuno. Irrealtà, fantasia e surrealismo caratterizzano questo lavoro scritto in maniera agile, poetica e divertente. (testo di Tommaso Forte)