Comune di Bitonto

"Firma per la Costituente!". Dichiarazione conginuta di Abbaticchio e Mangini

Il Sindaco, Michele Abbaticchio, e l'Assessore al governo partecipato, Rocco Mangini, intervengono su significato ed esiti dell'iniziativa "Firma per la Costituente!", la giornata dedicata alla sensibilizzazione e alla raccolta firme per le assemblee dei costituendi Comitati di Quartiere, che si è svolta domenica scorsa in dodici piazze del centro urbano di Bitonto.
Di seguito la dichiarazione congiunta di Abbaticchio e Mangini.

Ad una settimana dagli eventi e nel mentre i gruppi promotori continuano la loro azione di sensibilizzazione sui Comitati di Quartiere, riteniamo opportuno e doveroso chiarire alcuni passaggi sulle modalità di raccolta delle adesioni per le Assemblee Costituenti dei neo-nascenti Comitati di Quartiere di domenica scorsa e offrire alcuni spunti di riflessione che possano aiutare a comprendere meglio la portata dell’evento.

Innanzitutto, è bene chiarire che modalità e tempi della raccolta firme sono indicati nell'Avviso Pubblico del 22/09/2014 che ha previsto due fasi. La prima - chiusa il 27 ottobre - di accoglimento delle disponibilità spontanee di cittadini interessati a farsi promotori e raccoglitori di adesioni alle Costituenti. La seconda - che è quella che stiamo vivendo in queste settimane - di raccolta delle adesioni dei cittadini e dei portatori di interesse per formare le Assemblee Costituenti, che avranno poi il compito di organizzare le prime elezioni del Comitato.

Come previsto dall’Avviso Pubblico, terminata la prima fase, il Comune e i gruppi promotori hanno concordato tempi e modalità della raccolta della seconda fase, strutturandola in due momenti: la raccolta delle adesioni nei propri ambiti di riferimento (famiglia, condominio, vicinato, ecc.) e un momento di raccolta pubblica con gazebo/tavolino in piazza. Di comune accordo si è deciso di scegliere un unico giorno (domenica 16 novembre) per organizzare la raccolta pubblica, al fine di allargare quanto più possibile la partecipazione e la condivisione delle informazioni sullo strumento dei Comitati e sul suo Regolamento. L'obiettivo dell'evento "Firma per la Costituente" non era, e non lo è mai stato, quello di raggiungere le 80 firme, ma quello di far incontrare i cittadini promotori con i cittadini dei quartieri di riferimento al fine di sensibilizzare questi ultimi sul tema dei Comitati. Ecco perché, dal nostro punto di vista, le oltre 600 firme/adesioni raccolte nella sola giornata di domenica rappresentano un buon segnale di interesse da parte dei cittadini e testimoniano il buon lavoro di promozione svolto dai gruppi promotori, attivi già da diversi giorni nella raccolta delle adesioni che si sommano al numero raggiunto domenica. D’altronde non si tratta di una mera firma, in quanto ai cittadini aderenti è richiesto un impegno nelle nascenti Assemblee Costituenti; un coinvolgimento vero e proprio, non una firma al volo.

Il dato numerico delle adesioni raccolte andrebbe rapportato al contesto socio-culturale e storico-civico della città, in cui mancano esperienze del genere nel recente e remoto passato, e in cui non c’è ancora una consolidata cultura di quartieri, rioni e contrade. Il dato andrebbe rapportato anche al contesto socio-politico che stiamo vivendo, in cui la disaffezione nei confronti della politica rischia troppo frequentemente di trasformarsi in disimpegno civico. Ecco, allora, che le oltre 600 firme/adesioni e quanto si è realizzato domenica, con le 12 piazze abitate dai cittadini promotori e animate da dibattiti e dagli scambi di opinioni sul tema della partecipazione, assumono un forte significato e testimoniano l’interesse verso questo strumento di democrazia partecipata.

Noi non possiamo che ringraziare - da cittadini, prima ancora che da amministratori - le cittadine e i cittadini promotori che hanno "donato" il proprio tempo domenicale per scendere in piazza e incontrare altri cittadini, creando così un vero e proprio dibattito pubblico e "massa critica"...un circolo virtuoso di cittadinanza attiva.

I gruppi promotori stanno continuando la loro azione di sensibilizzazione e di raccolta delle adesioni per le Costituenti; alcuni gruppi sono attivi su facebook, altri ritorneranno in piazza in questo weekend (il 2 e il 6 di sicuro), mentre le informazione di contatto possono essere chieste in Biblioteca al n. 080 3751877. C'è tempo fino al 27 novembre (scadenza dell'Avviso Pubblico) e il 28 scopriremo cosa sarà accaduto, nella massima serenità.