Comune di Bitonto

Pubblicato il bando per il contributo per i fitti pagati nel 2013

In pubblicazione da oggi all'albo pretorio online del Comune di Bitonto il bando per l’assegnazione del contributo 2014 per gli affitti, che si riferisce ai fitti pagati nell'anno 2013.
I fondi assegnati dalla Regione Puglia ammontano a poco più di 457mila euro.
Due le graduatorie previste: nella fascia a) rientreranno i nuclei familiari con reddito annuo fino a 12.881,18 euro, che hanno pagato nel 2013 fitti per un importo complessivo pari al 14% o più del proprio reddito annuo; nella fascia b), invece, il reddito complessivo del nucleo familiare (calcolato con modalità e criteri stabiliti da specifiche norme statali e regionali) non deve superare i 14.000 euro e la percentuale di incidenza dei canoni pagati nel 2013 sul reddito annuo deve essere del 24% o superiore. Per i nuclei a reddito zero o che dichiarino un’incidenza percentuale dei fitti pagati nell’anno sul reddito complessivo superiore al 90% è necessario documentare chi e come ha fornito il sostegno economico, che ha consentito di pagare i canoni di locazione.
Non è possibile presentare domanda se il contratto di locazione non è registrato o riguarda immobili di categoria catastale A1, A8 e A9; esclusa anche la possibilità di richiedere il contributo se la superficie utile dell’abitazione affittata è superiore ai 95 mq, salvo alcuni casi particolari.
I modelli da utilizzare per la compilazione delle domande sono in distribuzione gratuita nella sede del Settore Servizi sociali del Comune, nella sede delle delegazioni comunali di Palombaio e Mariotto, nelle sedi dei CAF e dei Patronati. Ovviamente è possibile scaricarli anche dal sito internet del Comune insieme al bando integrale.
La scadenza per la consegna delle domande, secondo le modalità indicate nel bando, è fissata al 20 gennaio 2015.