Comune di Bitonto

Si è insediata la Commissione Refezione Scolastica
Nominati il Presidente e il Segretario

Riunione d’insediamento nei giorni scorsi a Palazzo di Città per la Commissione Refezione Scolastica (C.R.S.), organismo chiamato a svolgere un ruolo propositivo e di controllo per il miglioramento della qualità del servizio mensa nelle scuole cittadine.
La Commissione, come prevede il Regolamento approvato con la Deliberazione di Consiglio comunale n. 38 del 28 aprile 2014, è composta, per le scuole dell’infanzia e primarie dove il servizio è attivo, da rappresentanti dei genitori degli alunni e dai dirigenti (o loro delegati), nonché dal dirigente del 7° Settore Culturale e Politiche comunitarie (o funzionario delegato) e da un rappresentante della ditta che gestisce il servizio.
Alla riunione d’insediamento hanno preso parte insieme all’assessore alla pubblica istruzione, Vito Masciale, chiamato a partecipare in via permanente ai lavori della C.R.S., l’assessore al Welfare, Franco Scauro, il presidente della IV Commissione consiliare, Giuseppe Fioriello, e i consiglieri componenti Filippo D’Acciò, Vito Lozito, Francesco Ricci  e Francesco Toscano.
Il primo incontro conoscitivo e organizzativo è servito anche ad adempiere a quanto stabilito dall’art. 6 del Regolamento con la nomina del Presidente e del Segretario della Commissione: si tratta, rispettivamente, di Sabina Pischetola, scelta tra i rappresentanti della componente “Genitori”, e di Rosaria Fusari, componente in rappresentanza del “Personale scolastico”. Entrambe sono state nominate nella C.R.S. per il 1° Circolo didattico “Fornelli”.
“Ho registrato molto entusiasmo – fa sapere l’assessore Masciale – per l’avvio di una Commissione investita di compiti davvero concreti e importanti per la qualità del servizio mensa, sempre più richiesto e apprezzato dai genitori, dagli alunni e dal personale scolastico. I componenti, infatti, supporteranno l’Amministrazione comunale nel miglioramento della refezione scolastica, potendo concretamente intervenire sulla verifica del rispetto degli standard qualitativi, sul monitoraggio del gradimento dei pasti e sulla promozione di iniziative culturali ed educative per una sana ed equilibrata alimentazione, ed avendo la possibilità di segnalarci disservizi e proposte migliorative”.
“La Commissione Refezione Scolastica – aggiunge Masciale – rappresenta una forma concreta ed operativa di partecipazione attiva, e mi auguro che la Presidente, alla quale unitamente alla Segretaria vanno le mie personali congratulazioni per la nomina, sposando il credo dell’Amministrazione Abbaticchio, intenda aprire il lavoro dell’organismo al contributo di idee di tutti coloro che usufruiscono del servizio mensa”.