Comune di Bitonto

Salgono a 34 i Comuni di "Cuore della Puglia". Sabato workshop a Bitonto con Arditti (Expo), Lavarra (Mipaaf) e Nardoni (Regione)

Salgono a 34 i Comuni di “Cuore della Puglia”, l’associazione creata per valorizzare la biodiversità e la tipicità dei prodotti pugliesi in occasione dell’Expo 2015.
Ieri, infatti, nella sede del Comune di Acquaviva delle Fonti, capofila dell’associazione, che è sostenuta anche da Istituto Agronomico Mediterraeo, Anci Puglia e Antenna Pon R&C, altri 10 Comuni hanno sottoscritto la convenzione, aggiungendosi ai 24 che avevano già firmato il 9 gennaio scorso.
Tra i firmatari figura anche il Comune di Bitonto, rappresentato dalla vicesindaco, Rosa Calò, e dall’assessore all’agricoltura, Domenico Incantalupo.
L’elenco dei Comuni di “Cuore della Puglia”, in attesa delle annunciate nuove adesioni, comprende ora 26 amministrazioni baresi (Acquaviva, Adelfia, Altamura, Bari, Bitonto, Bitetto, Bitritto, Casamassima, Cassano delle Murge, Conversano, Corato, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina, Molfetta, Noci, Polignano, Rutigliano, Sammichele di Bari, Sannicandro di Bari, Santeramo in Colle, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi e Valenzano), 3 comuni della provincia Bat (Andria, Bisceglie e Minervino Murge) e 5 della provincia di Taranto (Castellaneta, Ginosa, Laterza, Maruggio e Palagianello).
Lunedì 2 febbraio è in calendario un importante impegno istituzionale per la prima Assemblea associativa chiamata a nominare il Consiglio direttivo: l’appuntamento è fissato alle ore 16 ad Acquaviva delle Fonti. Numerose, intanto, le iniziative promozionali e divulgative già realizzate e programmate. Merita una particolare segnalazione, tra i prossimi in calendario, il workshop operativo “Expo nel Cuore della Puglia” in programma a Bitonto sabato 31 gennaio (dalle ore 10 a Palazzo di Città) su iniziativa dell’Associazione “Cuore della Puglia”, del Comune di Bitonto e del Gal “Fior d’Olivi”. Annunciata la partecipazione, tra gli altri, del Direttore Affari istituzionali di Expo 2015, Roberto Arditti, del Consigliere del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per il Mezzogiorno, Enzo Lavarra, e dell’Assessore regionale alle Risorse agroalimentari, Fabrizio Nardoni.
“Si tratta – spiega l’assessore all’agricoltura Domenico Incantalupo – di un incontro di taglio fortemente operativo, pensato a beneficio di enti locali, filiere agricole, Gal e centri di ricerca del territorio pugliese, interessati ad utilizzare al meglio l’opportunità offerta dal progetto Expo Territori, lanciato da Expo 2015 S.p.A. e Ministero delle Politiche agricole, per coordinare a livello nazionale le iniziative di promozione e valorizzazione delle eccellenze territoriali dell’Italia”.