Comune di Bitonto

La celebrazione della "Giornata dell'Unità nazionale" a Bitonto

Il 17 marzo si celebra la "Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera", per ricordare la proclamazione del Regno d’Italia, avvenuta nel 1861  al termine di un lungo e difficile percorso di unificazione nazionale.
La legge n. 222 del 23 novembre 2012 ha istituito tale ricorrenza come festività civile, con l’obiettivo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza, riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica, trasmettendo in particolare alle nuove generazioni il senso di appartenenza ad un insieme di valori, alla base e a garanzia della crescita del Paese.
L'Amministrazione comunale di Bitonto (Assessorato alla Cultura, Assessorato alla Pubblica istruzione, Assessorato al Welfare e Consulta degli Anziani) in collaborazione con la sezione cittadina dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, la Fondazione “De Palo-Ungaro”, il Centro Ricerche di Storia e Arte Bitonto, l’Associazione culturale “Accademia della Battaglia”, l’Associazione Docenti Bitonto, la sezione cittadina dell’U.N.L.A. (Unione Nazionale per la Lotta contro l’Analfabetismo) e l’Archivio Storico, ha organizzato per l’occasione la manifestazione “L’Italia e i suoi valori”, in programma mercoledì 18 marzo (a partire dalle ore 9.30) al Teatro Traetta.
La giornata sarà aperta dal Sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio; seguiranno le relazioni del prof. Vincenzo Robles (La Bandiera italiana), del prof. Nicola Pice (L’Unità nazionale), del prof. Marco Vacca (L’Inno nazionale) e della prof.ssa Concetta Tota (La Costituzione italiana). Prevista anche l’esibizione del Coro dell’Università dell’Anziano, diretto dal m° Pino Maiorano. Coinvolti nel progetto gli alunni delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado e delle classi quinte delle scuole secondarie di secondo grado, che saranno protagoniste di performance sui temi della Giornata.