Comune di Bitonto

L'area di via Burrone ripulita dai rifiuti sarà interdetta al pubblico passaggio

Un cancello per impedire l’accesso alla zona di via Burrone, una delle aree sulle quali sono in corso i lavori di risanamento per la rimozione di rifiuti abbandonati e in amianto (foto in allegato).
Il presidio a difesa della zona, per preservarla da futuri illeciti abbandoni di rifiuti, è stato installato questa mattina da parte degli operai della ditta Daniele Ambiente srl, che sta eseguendo i lavori, riguardanti, si ricorda, anche altre quattro aree (due a Bitonto e due a Mariotto).
Come riferito dal geom. Francesco Robles, direttore dei lavori, nel sito di via Burrone (zona A) sono stati eseguiti lavori di selezione manuale e con mezzi meccanici dei rifiuti, che quindi sono stati ammassati in "deposito temporaneo" sul posto per caratteristiche omogenee (imballaggi misti, cartongesso, pneumatici fuori uso, legno, ingombranti). I rifiuti costituiti da materiale da costruzione e demolizione sono stati, invece, già conferiti in impianto di recupero. Nei prossimi giorni toccherà, poi, ai restanti rifiuti speciali, che in frazioni omogenee distinte saranno avviati a smaltimento.
“Le immagini dell’area – commenta l’assessore all’ambiente, Domenico Incantalupo – restituiscono ai nostri occhi una natura ripulita e perciò più bella. Ma reclamano, allo stesso tempo, l’impegno di tutti i cittadini a difendere e rispettare le campagne, che non possono essere considerate discariche a cielo aperto da deturpare in spregio alle più elementari regole di civiltà e di buon senso”.