Comune di Bitonto

L'assessore Incantalupo ad Acquaviva per la rievocazione storica dei moti rivoluzionari del 1799

L'assessore all'agricoltura, Domenico Incantalupo, sarà domani, venerdì 27 marzo, ad Acquaviva delle Fonti per rappresentare le Città dell'Olio pugliesi alla manifestazione “SO' VENUTE LI FRANCISE! MARTIRI & BRIGANTI, L'INFLUENZA D'OLTRALPE SULLA CULTURA PUGLIESE”, con la quale, come tradizione, l'Amministrazione comunale di Acquaviva ricorda i moti rivoluzionari del 1799.
La rievocazione storica sarà l’occasione per evidenziare il contributo culturale francese alla storia economica e sociale della nostra regione. Alcuni tratti distintivi del Comune di Acquaviva, infatti e, più in generale, della Puglia - come la tradizione musicale bandistica o la produzione olivicola a scopi alimentari, introdotta nel Sud Italia a fine Settecento e impiantata a livello industriale in Puglia dai fratelli Ravanas - si devono all'arrivo dei Francesi.
La manifestazione di domani prevede giri in carrozza nelle stradine del centro antico, degustazioni di piatti d'epoca, musiche legate alla Repubblica partenopea e al brigantaggio, visite guidate, proiezioni ed esibizioni artistiche e dibattiti su temi storici con ospiti di rilievo.
Il programma degli eventi prenderà il via alle 17 in Piazza Martiri del 1799, che ricorda appunto i fatti al centro della rievocazione.
Incantalupo, coordinatore regionale delle Città dell’Olio, parteciperà alle 19 ad un pubblico dibattito insieme a Davide Carlucci, Sindaco di Acquaviva, Gerardo Torres, docente esperto di storia locale, Fiorella Sassanelli, musicologa e giornalista de La Repubblica, Onofrio Pepe, giornalista e presidente dell’Associazione Amici Fungo Cardoncello, Saverio Grisorio e Gian Marco Lucarelli, rappresentanti dell’Associazione Tecnici Alimentari e Agrari.