Comune di Bitonto

L'Amministrazione comunale di Bitonto fornisce chiarimenti e precisazioni sul ruolo dell'Istituto "Sturzo" nel SAC Nord Barese

L'Amministrazione comunale di Bitonto fornisce chiarimenti e precisazioni sul ruolo dell'Istituto "Sturzo" nel SAC Nord Barese.

BITONTO, 13 LUG 15 - Questa la posizione ufficiale dell'Amministrazione comunale di Bitonto in riferimento alle notizie di stampa pubblicate da varie testate nella giornata odierna sul ruolo dell'Istituto "Luigi Sturzo" nel SAC Nord Barese.

"Si chiarisce che nell'ambito del progetto SAC Nord Barese il Comune di Bitonto ha rapporti, tra gli altri, anche con l'Istituto “Luigi Sturzo” di Roma, che è risultato vincitore di una gara pubblica, a seguito della partecipazione al bando pubblico sui servizi "Eventi e Formazione" del SAC Nord Barese.

L’Istituto è un ente morale fondato nel 1951 a Roma e intitolato a don Luigi Sturzo, che svolge attività di ricerca e di formazione nel campo delle scienze storiche, sociologiche, politiche ed economiche e sviluppa molte delle sue attività in collaborazione con istituzioni nazionali e internazionali.

Si precisa, inoltre, che né l'Istituto Luigi Sturzo di Roma, né tantomeno il dott. Melorio, gestiranno i fondi del SAC: il SAC Nord Barese, infatti, ha un organismo decisionale composto da Conca Barese, Comune di Bari e Città Metropolitana. La gestione tecnica del SAC è affidata,  invece, al tavolo tecnico di coordinamento composto dal RUP, che è un funzionario del Comune di Bitonto, in quanto capofila del progetto, e dai referenti dei singoli beni culturali coinvolti nel progetto.

L’Istituto “Luigi Sturzo”, pertanto, è semplicemente affidatario dei soli servizi “Eventi e Formazione” previsti per la Biblioteca di Bitonto e per la Biblioteca e la Pinacoteca di Terlizzi.

L’Istituto, nella sua totale autonomia, ha scelto di affidare al suo dipendente dott. Melorio, responsabile dell’Area formazione, il coordinamento delle relative attività progettuali, che nel concreto saranno curate da persone individuate tra giovani professionisti residenti nel nostro territorio.
Non tocca ad alcun Ente pubblico sindacare le scelte organizzative e funzionali di un soggetto giuridico, pienamente legittimato a partecipare a procedure di gara pubbliche su piattaforme gestite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, previa specifica verifica di possesso dei requisiti tecnici, economici e morali richiesti dalle stringenti norme nazionali in materia di appalti.

L’Istituto Sturzo, inoltre, non è l'unico affidatario dei servizi del SAC Nord Barese. A seguito delle procedure di gara e/o degli affidamenti sotto soglia previsti per legge, infatti, i servizi del SAC Nord Barese sono stati affidati a diverse aziende, locali e sovra-regionali.

Sollecitati dalle opinioni e dai fatti  evidenziati negli articoli, si è verificato che il dott. Fabrizio Melorio ha avuto modo di collaborare con molti soggetti privati di comprovata serietà, università ed enti pubblici, vantando consulenze specialistiche e prestazioni anche in ambito ministeriale, avendo prestato la sua opera intellettuale con ministeri di diversi governi".