Comune di Bitonto

Rinnovato il Consiglio direttivo dell'Associazione nazionale "Città dell'olio"

Nella foto: Benedetto Miscioscia, Enrico Lupi, Domenico Incantalupo, Francesco ScaringellaL'Assemblea dell'associazione nazionale “Città dell'Olio” tenutasi a Siena nei giorni scorsi ha confermato Enrico Lupi alla Presidenza e completato la squadra del Consiglio Direttivo per i prossimi cinque anni. Per la Puglia è stato rinnovato il mandato a Benedetto Miscioscia, consigliere delegato del Comune di Andria, mentre il vice sindaco di Corato, Francesco Scaringella,. È stato nominato revisore dei conti.
L’associazione “Città dell’Olio” promuove la cultura del prodotto e del territorio per far emergere le diversità che sono il vero grande patrimonio dell’olio extravergine di oliva: ne fanno parte più di 300 enti pubblici italiani.
All’assemblea senese, in cui sono stati eletti 18 consiglieri in rappresentanza di altrettante regioni a vocazione olivicola, ha partecipato anche il coordinatore delle Città dell’Olio pugliesi, Domenico Incantalupo.
L’assessore all’agricoltura del Comune di Bitonto si è congratulato con Miscioscia, della cui nomina si è fatto promotore durante il coordinamento pugliese dell’associazione svoltasi a fine novembre presso l’Assessorato regionale alle Politiche agricole.

“In un momento così delicato per l’olio pugliese – dichiara Incantalupo – cresce il peso della nostra regione nell’ambito dell’associazione, grazie alla forza della squadra di amministratori locali appassionati del proprio territorio e all’ottimo lavoro della segreteria regionale. Il mio personale auspicio è che con la nuova programmazione, guidata dal neoeletto Consiglio diretto dal presidente Lupi, si possano avviare tutte le iniziative necessarie per la promozione e la tutela del nostro oro verde nell'esclusivo interesse delle comunità aderenti alla Città dell'Olio”.