Comune di Bitonto

Partito il cantiere per la costruzione del centro polisportivo "Paolo Borsellino"...

Sono partiti ad inizio settimana i lavori per la realizzazione del centro sportivo polifunzionale “Paolo Borsellino” nella zona adiacente alla Piscina comunale in via vecchia Palo.
L’opera, oggetto di un appalto integrato da 555mila euro aggiudicato per un importo di 425mila euro alla Toscano Costruzioni srl di Bitonto con il Raggruppamento Temporaneo di Professionisti (RTP) costituito da PPV Consulting Studio Palmisano Perilli Associati di Bari e dal geologo Danilo Gallo di Bari, è stata finanziata dal Ministero dell’Interno con l’iniziativa “Io gioco leGale” inserita nella Linea di intervento 1 “Sport e Legalità” del Piano Azione Giovani “Sicurezza e Legalità” (PON Sicurezza).
Il polifunzionale “Paolo Borsellino” di Bitonto sarà uno dei 100 impianti sportivi che l’iniziativa ha finanziato nei comuni delle 4 regioni Obiettivo Convergenza (Calabria, Campania Puglia e Sicilia).
La struttura sorgerà in un’area, quella compresa tra via Megra, via Raffaele Abbaticchio e via del Petto, destinata ad attrezzature sportive e risponde all’obiettivo dell’Amministrazione comunale di potenziare le strutture sportive al servizio della comunità con la creazione della Cittadella dello Sport. Qui, infatti, ad aprile 2014 è stata inaugurata la pista polifunzionale per ciclisti, podisti, pattinatori e skaters “Giovanni Franzin”, realizzata nell’area scoperta annessa alla Piscina comunale.
Il centro sportivo comprenderà un campo di gioco coperto polifunzionale e una parte destinata ad ospitare gli spogliatoi con servizi igienici e docce, collegati direttamente al campo e realizzati con particolare attenzione all’abbattimento delle barriere architettoniche. Sarà connesso anche visivamente alla Piscina comunale con una zona pavimentata comune che amplierà il piazzale esistente. Le aree perimetrali del nuovo campo sportivo saranno attrezzate con un percorso jogging immerso nel verde (le essenze scelte sono tipiche della macchia mediterranea e a basso tasso di manutenzione).
Il campo polivalente misura 44,50x25,10 metri, sarà coperto con una struttura portante in legno lamellare e doppia membrana in PVC. La pavimentazione sportiva in vinilico riporterà le segnature, con colori diversi, delle quattro discipline sportive alle quali è destinato il campo: basket, calcio a 5, pallavolo e tennis. Il campo sarà fornito di tutte le attrezzature sportive necessarie per la pratica di tali discipline sportive.

Le dichiarazioni del sindaco Michele Abbaticchio e del suo consulente per lo sport Domenico Nacci.

Abbaticchio: “Anche il cantiere per la costruzione del primo centro polifunzionale sportivo del nostro Comune è partito, dopo i lavori al canale di guardia a Mariotto e la ristrutturazione dell'edificio scolastico Don Tonino Bello a Palombaio.
Il centro sarà dedicato prevalentemente a tutti i minori più sfortunati con diverse discipline sportive. Sorge di fronte alla Piscina comunale, nella stessa area dedicata anche alla pista atletica polifunzionale Franzin, realizzata tre anni fa.
Con Domenico Nacci ci abbiamo creduto molto, sin dal 2012 quando ne richiedemmo il finanziamento con fondi del PON Sicurezza.
Altro obiettivo in programma, altro centro di aggregazione giovanile. Continuiamo ancora”.

Nacci: “Un altro pezzo della cittadella dello sport che si realizza. Sarà un impianto da utilizzare soprattutto dalle fasce deboli, ma anche da tutte le associazioni che praticano sport al chiuso (basket, volley, calcio a 5, ecc.) Ci abbiamo creduto da settembre 2012 ed ora sta diventando realtà per i nostri concittadini”.