Comune di Bitonto

Assessorato alle Politiche urbanistiche potenzia spazi e strumenti di partecipazione...

L'Assessorato alle Politiche Urbanistiche incrementa gli spazi di partecipazione attiva dei cittadini al processo di pianificazione.
Si tratta del sistema multimediale “Totem Città” installato nella centralissima piazza Padre Pio, che da alcuni giorni, grazie ad un accordo tra Assessorato e società proprietaria dell’impianto, rende disponibili nella sezione “Informacittà” alcuni video realizzati per illustrare le attività di partecipazione e i risultati  del lavoro che l'Amministrazione comunale sta conducendo per la costruzione della BITONTO 2020, la visione di sviluppo urbano che punta a trasformare la città con una nuova pianificazione e con l'ausilio dei fondi strutturali in arrivo.
I cittadini potranno guardare i filmati e avere così una rappresentazione concreta e tangibile delle idee e delle progettualità in campo; la proiezione dei video - è l’auspicio dell’Assessorato alle Politiche urbanistiche - intende contribuire ad una collettiva azione di miglioramento della partecipazione civica al processo di trasformazione urbanistica della città.
I filmati saranno visionabili anche sul portale web collegato al sistema multimediale di piazza Padre Pio raggiungibile all’indirizzo bitonto.cittasulweb.it.
Il nuovo strumento si aggiunge agli altri spazi di partecipazione attivati nei mesi scorsi: il sito internet www.urbancenterbitonto.it, sul quale è possibile iscriversi alle varie attività promosse dall’Urban Center, e il canale diretto informativo attivo grazie alla posta elettronica (l’indirizzo mail è info@urbancenterbitonto.it).
Nell’attività specifica sul nuovo Piano Urbanistico Generale l’Assessorato ha fatto già segnare l’approvazione dell'Atto di Indirizzo per l’avvio del procedimento di formazione del PUG (settembre 2015), l’ok in Consiglio al Regolamento di Attuazione dell’Urban Center (novembre 2015), l’insediamento dell’Urban Center (febbraio 2016), che ha attivato specifiche iniziative per la promozione della partecipazione propedeutica alla redazione del PUG (focus tematici, forum di categoria e assemblee cittadine).
In parallelo il Servizio Territorio, in cui è insediato l'Ufficio di Piano, ha consolidato il gruppo di lavoro, stipulando una convezione con il Politecnico di Bari, individuando i professionisti per i servizi geologici e per la procedura VAS (Valutazione Ambientale Strategica) e selezionando i primi tre (per altri tre sono in corso le procedure di selezione) giovani architetti per tirocini formativi sul processo di pianificazione.
L’Ufficio di Piano, che sta lavorando sotto la direzione del coordinatore ing. Giuseppe Sangirardi, responsabile del Servizio Territorio, e con il supporto per le attività di partecipazione dell'Urban Center, è impegnato nella redazione in prima battuta del Documento Programmatico Preliminare e nei conseguenti adempimenti di legge.
Il potenziamento degli strumenti e degli spazi di partecipazione segue di alcuni giorni l’approvazione in Giunta (la delibera è del 13 ottobre) del Rapporto Preliminare di Orientamento per l'avvio formale della procedura di Valutazione Ambientale Strategica. La normativa in materia prevede che, dopo la relativa comunicazione di avvio del procedimento a tutti gli enti preposti in materia ambientale, occorrerà attendere 90 giorni prima di poter indire la prima conferenza di co-pianificazione, chiamata a discutere la bozza definitiva del Documento Programmatico Preliminare che approderà poi subito dopo in Consiglio Comunale.
In questi tre mesi tornerà, pertanto, utile il potenziamento dei processi di partecipazione attiva, chiamati a supportare la costruzione della strategia di sviluppo della città nel futuro.