Comune di Bitonto

Bitonto: 1,8 milioni per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie. "Agorà Sicure" finanziato nel Programma integrato della Città metropolitana

“Periferie Aperte”, il Programma di riqualificazione urbana e della sicurezza delle periferie della città metropolitana di Bari, è stato approvato. L’annuncio è stato dato durante il Convegno Nazionale dell'ANCI, che si è svolto nei giorni scorsi a Bari.
Al Comune di Bitonto andranno 1,856 milioni per il progetto “Agorà Sicure”, finanziamento secondo solo al capoluogo per importo delle opere previste. L’intero programma integrato di interventi strategici per i 41 comuni dell’area metropolitana ammonta a 38,8 milioni.
Il progetto “Agorà Sicure” prevede a Bitonto la valorizzazione paesaggistica degli spazi polifunzionali compresi tra il campo sportivo comunale e la lama Balice e la riqualificazione delle aree periferiche sul margine urbano nord-est attraverso un sistema di parchi urbani. In particolare gli interventi progettuali puntano ad avviare un recupero fisico e funzionale delle componenti infrastrutturali, tecnologiche ed impiantistiche, ed una riqualificazione ambientale ed urbanistica. Obiettivo strategico è migliorare la fruibilità degli spazi e la qualità della vita urbana, realizzando una cerniera tra la città e la campagna che sia definita da un asse verde attrezzato facilmente fruibile da parte dei cittadini e che incentivi lo sviluppo delle aree urbane al margine per integrarle nel paesaggio circostante e nel contesto urbanizzato.
La progettazione degli interventi è stata curata dal sindaco Abbaticchio e dall’assessore Parisi, coordinatore del Patto Città/Campagna, all'interno del quale sono emersi i progetti pilota poi candidati al bando nazionale.
Gli interventi, localizzati in aree molto limitrofe della città, quali quelle di via Turati, via Rodari e via Berlinguer, prevedono la realizzazione di nuove aree a verde con valorizzazione e nuova piantumazione di essenze arboree, la creazione di aree per la sosta ed il passeggio, di aree gioco per i bambini, di aree polivalenti per attività sportive con giostrine ed attrezzature, nuova illuminazione pubblica e la messa in opera di elementi di arredo urbano, panchine ed altre attrezzature che favoriscano la sosta dei residenti.
Anche per le frazioni di Mariotto e Palombaio sono destinate opere di servizio sportivo a supporto della coerenza e tenuta dell'intero piano.