Comune di Bitonto

Polizia municipale in campo contro le deiezioni canine abbandonate per strada. Arrivano le prime multe...

Sono scattati nei giorni scorsi i controlli della Polizia municipale contro chi non raccoglie gli escrementi dei propri cani per strada. Il servizio contro l’abbandono delle deiezioni canine, che ha raggiunto elevati livelli di inciviltà con ricadute negative per l’igiene pubblica e il decoro urbano, impiega personale in borghese, che a bordo di un’auto civetta gira per la città sin dalle prime luci dell’alba (ovvero dalle 5 del mattino).
Nella prima settimana di operatività i vigili hanno controllato e identificato più di ottanta possessori di cani, elevando le prime sei sanzioni (la multa è di 60 euro). In due casi i proprietari portavano a spasso il proprio cane senza avere con sé idonei strumenti per la raccolta delle deiezioni, come prescrive la normativa in materia. Le verifiche riguardano oltre alla mancata raccolta degli escrementi, l’omessa custodia e la regolare iscrizione all’anagrafe canina.
“I controlli – fanno sapere dalla Polizia municipale – proseguiranno e saranno estesi a tutte le zone della città. L’obiettivo è quello di far comprendere che non lasciare sporco in strada e luoghi pubblici, dopo aver portato a spasso il proprio cane, è un doveroso gesto di civiltà e di rispetto per la città e per gli altri”.