Comune di Bitonto

Commercio ambulante su aree pubbliche: il Comune di Bitonto revoca i bandi per l’assegnazione delle concessioni in scadenza per effetto del Decreto Milleproroghe

Il Comune di Bitonto ha revocato i due bandi per l'assegnazione delle concessioni ai commercianti ambulanti dei posteggi nei mercati, nelle fiere e nei posteggi isolati del territorio comunale, pubblicati a fine 2016 in applicazione della c.d. Direttiva Bolkestein, che ha introdotto l’obbligo di mettere a bando le concessioni in scadenza.
La decisione, formalizzata con la determinazione n. 195 del 22 febbraio 2017 a firma del Responsabile del Servizio di Polizia locale (in esecuzione dell’atto di indirizzo della Giunta comunale n. 40/2017) è stata adottata in seguito all’emanazione del Decreto Milleproroghe (D.L. 244 del 30.12.21016), che ha ottenuto proprio oggi l’ok definitivo alla Camera.
Il provvedimento del Governo blocca, infatti, la Direttiva Bolkestein, disponendo che “al fine di allineare le scadenze delle concessioni per commercio su aree pubbliche garantendo omogeneità di gestione delle procedure di assegnazione, nel rispetto dei principi di tutela della concorrenza, il termine delle concessioni in essere alla data del presente decreto è prorogato al 31 dicembre 2018”.
Nell’atto di revoca comunale viene precisato che le domande già presentate e quelle che perverranno entro mercoledì 1° marzo, termine di scadenza dei due bandi, saranno ritenute valide sia per la partecipazione al prossimo bando di assegnazione delle concessioni, che sarà emanato tenendo conto delle indicazioni contenute nella legge  di conversione del D.L. 244/2016, sia per la partecipazione all’assegnazione dei posteggi della Fiera di San Leone prevista per il prossimo 6 aprile.