Comune di Bitonto

Sindaco Abbaticchio consegna primo “Adamo”, kit di monitoraggio a distanza per anziani e disabili. Al via a Bitonto e Palo progetto

fotoAl via a Bitonto e Palo del Colle la distribuzione dei primi kit “Adamo”, il dispositivo per il monitoraggio a distanza messo a disposizione di anziani e persone bisognose di assistenza grazie ad un progetto sperimentale di telesoccorso e teleassistenza lanciato dall’Ambito sociale Bitonto-Palo del Colle e realizzato dalla Innotec, azienda di Molfetta specializzata nell’offerta di servizi integrati in ambito socio-sanitario.
La prima consegna a Bitonto è stata effettuata (venerdì scorso) dal primo cittadino in persona (foto in allegato). Michele Abbaticchio, fresco di riconferma alla guida della città, si è recato a casa del sig. Francesco Ruggiero, classe 1935, visibilmente emozionato e soddisfatto per aver ricevuto l’innovativo presidio.
“Adamo”, realizzazione tutta italiana, comprende un terminale wireless dotato di sim integrato in un orologio equipaggiato con accelerometro triassiale e microbarometro: il sistema è in grado di assicurare un intervento rapido ed efficace in situazioni di emergenza (cadute, assenza prolungata di micromovimenti, condizioni di disagio termico), migliorando la sicurezza e la qualità della vita di anziani e disabili.
I beneficiari dell’intervento sperimentale, finanziato con i fondi del Piano sociale di zona, sono stati selezionati dai Servizi sociali dei due Comuni in base a specifici requisiti, quali età, malattia e bisogno di assistenza continuativa domiciliare: saranno 19 a Bitonto (15 donne e 4 uomini) e 10 a Palo del Colle (8 donne e 2 uomini). Entro pochissimi giorni tutti i kit saranno operativi.
Il sindaco di Bitonto, soddisfatto per il concreto avvio di questo innovativo progetto, ha sottolineato l’importanza della tecnologia per lo sviluppo del welfare: “Credere nell’innovazione tecnologica e nella ricerca – ha affermato Abbaticchio - significa non rinunciare al futuro e ciò consolida il nostro impegno in ambito sociale: andare avanti senza lasciare nessuno indietro”.
Damiano Minervini è il presidente della Innotec. “Siamo felicissimi e onorati – le sue parole – di cominciare questa installazione insieme al sindaco Michele Abbaticchio: è importante in questi casi vedere come le istituzioni vadano a braccetto con la ricerca e con il sociale, in un binomio che non può non essere a tutto vantaggio di quelle fasce di cittadini più deboli”. “Questo progetto - ha aggiunto Minervini - sposa in pieno la mission della nostra azienda, solida realtà al servizio dei soggetti più fragili, prevedendo il coinvolgimento di più unità assistenziali e di soccorso, con un supporto garantito h24 e una task force preparata e capace. Il progetto dell’Ambito sociale Bitonto-Palo del Colle ci rende orgogliosi e auspichiamo che questa esperienza possa allargarsi coinvolgendo capillarmente il nostro territorio, così da aiutare un numero maggiore di fasce deboli, garantendo loro una vita più sicura e più serena”.