Comune di Bitonto

Bitonto Estate si fa "fantastica". Oltre due mesi di eventi culturali dal 1° agosto all'8 ottobre

logo bitonto estate 2017A pochi giorni dall’insediamento la nuova Giunta comunale ha approvato il programma della Bitonto Estate 2017: un nutrito cartellone di eventi – soprattutto festival – che animeranno la città e le frazioni dal 1 agosto all’8 ottobre.
“Un’estate fantastica” è il motto scelto per questa edizione con un’immagine coordinata che fotografa alcuni particolari della Cattedrale di Bitonto, come il rosone e gli elementi zoomorfi della decorazione scultorea: il bestiario fantastico, appunto, quale omaggio alla memoria del prof. Felice Moretti e ai suoi importanti studi sulla Cattedrale e sul Medioevo.
L’apertura del programma della Bitonto Estate 2017 è affidato alla diciassettesima edizione del Beat Onto Jazz Festival, ospitato dall’1 al 4 agosto nella tradizionale cornice di piazza Cattedrale, con star del calibro di Peter Erskine e Diane Schuur.
Nel mese di agosto spazio ai giovani con il Bitonto Art Festival e il suo Summer Dance Show del 4 agosto a Mariotto e del 6 agosto alla Piscina comunale. In Piazza Cavour si incontrano usi e costumi di diversi popoli nell’ambito del Festival Internazionale del Folklore l’8 e il 9 agosto. La notte di San Lorenzo si veste di bianco in occasione della III edizione di Blanche, la cena bianca con location a sorpresa, mentre il 12 e il 19 agosto il fascino della poesia del Festival Le Corti dei Miracoli invaderà strade e piazzette attorno a Piazza Accademia degli Infiammati. Il 25 agosto torna la Notte Bianca del Bosco con una edizione dedicata alla musica e alla tradizione orale popolare, che fa da viatico alle giornate di Ta.Tarà.Tatà Bitonto Folk Festival il 26 e il 27 agosto in piazza Cattedrale e nelle piazzette del Centro Antico. Gli ultimi giorni di agosto sono dedicati ai linguaggi dell’arte del Festival Dentro e Fuori le Mura in via Muro Porta Robustina dal 28 agosto al 1° settembre.
Settembre si apre con la V edizione del Bitonto Blues Festival (1-3 settembre in piazza Cattedrale) che promette grandi concerti con nomi importati del blues italiano e internazionale. La “Carmen” di Bizet sarà protagonista del Bitonto Opera Festival il 2 settembre all’interno della Masseria Lama Balice. L’8 settembre piazza Cavour ospiterà la II edizione di Assodeejay Festival, mentre a fine mese – dal 28 settembre al 1° ottobre – il Centro Antico ospiterà la III edizione di Filosofi in Città, con ospite, tra gli altri, il premio Pulitzer Manu Brado, e la I edizione del nuovo progetto Il Diritto in Piazza sul tema della Famiglia.
Per gli amanti della letteratura, ogni venerdì e sabato nel cortile della Biblioteca comunale è in programma il Festival Viaggi Letterari nel Borgo, mentre i giovedì tra fine agosto e metà settembre lo stesso cortile sarà dedicato al cinema con la II edizione di Arena Rogadeo.
Spazio per i bambini e le famiglie con il Giardino dei Gelsi al Giardino Pensile e con il cinema all’aperto nelle frazioni. Palombaio e Mariotto ospiteranno anche il Bitonto Opera Festival, con le guide all’ascolto della “Carmen” di Bizet il 18 e il 23 agosto, e i concerti conclusivi delle feste patronali il 3 e l’11 settembre.
Per il 2 settembre, Giornata del Fanciullo, e il 24 settembre, Giornata dello Sport, sono in programma diverse iniziative dei Comitati di Quartiere della città.
A chiudere il programma della Bitonto Estate 2017 la nona edizione di Di Voce in Voce, il festival di musica autorale e popolare dei Radicanto, in programma al Teatro Traetta dal 6 all’8 ottobre.
Abbiamo realizzato un cartellone estivo di grande qualità, grazie soprattutto alla stretta collaborazione con le numerose associazioni che organizzano i festival e gli eventi, che favorirà l’animazione socio-culturale della città e del suo territorio – è il commento del sindaco Michele Abbaticchio – confermando il trend positivo che vede Bitonto tra le poche città che, seppur non affacciate sul mare, hanno una movida serale estiva legata soprattutto agli eventi”.
Siamo soddisfatti per quanto siamo riusciti a programmare in breve tempo – dichiara l’assessore Rino Mangini. Nonostante lo “spauracchio” (così si leggeva sui giornali nazionali) della “Circolare Gabrielli”, la programmazione culturale estiva non ha subito battute d’arresto e Bitonto è ancora di più la Città dei Festival e dei numerosi eventi. Questo è stato possibile grazie ad un proficuo lavoro di coordinamento tra Amministrazione comunale, Polizia Locale, Commissariato di Pubblica Sicurezza, volontari della Protezione Civile e del Primo Soccorso e organizzatori degli eventi in programma. Sento il dovere di ringraziare il Commissario dott. Gargiulo e il Comandante della Polizia Locale magg. Paciullo, e per estensione gli agenti di polizia, i nostri vigili urbani e i numerosi volontari, per quanto fatto e, soprattutto, per quanto sarà fatto per consentire il regolare e sicuro svolgimento degli eventi”.