Comune di Bitonto

Sindaco di Bitonto scrive a Ministro Interno, ringraziando per ottimo lavoro Forze dell'Ordine dopo omicidio di Anna Rosa Tarantino, e rilanciando necessità potenziamento uomini per controllo territorio

A margine del Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza che si è svolto mercoledì a Bari, è stata consegnata al Prefetto una lettera che il Sindaco di Bitonto, Michele Abbaticchio, ha indirizzato al Ministro dell’Interno, Marco Minniti, per esprimere, a nome di tutta la comunità cittadina, gratitudine per il lavoro svolto dalle forze dell’ordine sul territorio in risposta all’omicidio della signora Anna Rosa Tarantino, vittima innocente della guerra tra clan malavitosi, e auspicare un potenziamento degli organici delle forze di polizia, una volta superata l’emergenza.
Questo il testo integrale della nota inviata da Abbaticchio a Minniti.
“A margine delle brillanti operazioni poste in essere dalle Forze dell’Ordine, grazie al Suo autorevole intervento, sento il dovere di ringraziarLa per l’efficace azione di smantellamento delle basi dedicate allo spaccio di stupefacenti, ivi compresa la rimozione di gruppi di malviventi che occupavano e controllavano alcune arterie cittadine.
Nel contempo, piace segnalare gli sforzi di questa Amministrazione Comunale per l’attivazione di un piano straordinario di repressione della domanda di droga nel territorio, mediante azioni che saranno intraprese, da subito, nei confronti dei nostri giovani e proseguiranno almeno sino alla conclusione dell’anno scolastico.
La presenza evidente e costante delle Forze dell’Ordine in Città, fa registrare una maggiore propensione a segnalare fattispecie illegali da parte dei cittadini, ai quali, tale presenza, garantisce più serenità.
Sarebbe auspicabile conservare questa pressione delle Forze dell’Ordine anche nel medio periodo, come annunciato dalla S.V., al fine di determinare un duro colpo strutturale al sistema criminale.
E’ indubbia la necessità di un potenziamento dell’attuale organico delle Forze dell’Ordine che, a conclusione di questo periodo straordinario, possa mantenere il trend attuale nel territorio bitontino che, come noto, vede la sua estensione dal mare sino al Comune di Altamura.
In particolare, sarà mia premura aggiornarLa in merito a tutte le evoluzioni future nel settore istituzionale e civile in merito.
Grato per questa occasione storica concessa a questa Città e credo al territorio metropolitano tutto, Le lascio un messaggio accorato e condiviso: non fermiamoci”.